Tributario

Lo Studio Legale Mocellin offre al Cliente assistenza, rappresentanza e difesa nel contenzioso tributario in ogni suo grado e fase, e quindi rispettivamente davanti alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali, nonché in Corte di Cassazione.

Il contribuente cui sia stato notificato da parte dell'Agenzia delle Entrate o di un Concessionario per la riscossione dei tributi (quale ad es. Equitalia) uno degli atti qui di seguito elencati, può infatti impugnarlo mediante ricorso per ottenerne l'annullamento.

In particolare possono essere impugnati:

- l'avviso di accertamento del tributo;

- l'avviso di liquidazione del tributo;

- il provvedimento che irroga le sanzioni;

- il ruolo e la cartella di pagamento;

- l'avviso di mora;

- l'iscrizione di ipoteca sugli immobili;

- il fermo di beni mobili registrati;

- gli atti relativi alle operazioni catastali;

- il rifiuto espresso o tacito della restituzione di tributi, sanzioni pecuniarie ed interessi o altri accessori non dovuti;

- il diniego o la revoca di agevolazioni o il rigetto di domande di definizione agevolata di rapporti tributari;

- ogni altro atto per il quale la legge preveda l'autonoma impugnabilità davanti alle commissioni tributarie.

Alcune violazioni commesse in campo tributario configurano inoltre specifici reati, per i quali viene imputato il soggetto persona fisica titolare della posizione fiscale o, nel caso di società, l'amministratore, il liquidatore o il legale rappresentante pro-tempore della stessa.

Lo Studio Legale Mocellin difende il Cliente anche in ambito giudiziale penale, in ogni grado e fase del procedimento.


Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di piĆ¹